Association, l'OEP a besoin pour agir de votre soutien

Bouton_donner_bleu_fr
Accueil Actualités/Evenements Actualités 2015

Actualités 2015

Juil2015

Le n° 34 du Courriel européen des langues

Au sommaire

- Langues et employabilité : compte rendu du séminaire final du projet « Langues et employabilité » (LEMP) qui s’est déroulé le 18 juin 2015 au Centre international d’études pédagogiques (CIEP).

- Actualités du CELV

Lire le CEL

 
Juil2015

Lettre d'information de LEM-Italia_47-48_Giugno-Luglio 2015

Télécharger la Lettre d'information

L’Associazione culturale LEM

Italia nasce nel 2008 per sostenere il progetto franco-italiano LEM, l’enciclopedia evolutiva delle lingue d'Europa e del Mediterraneo (nazionali, ufficiali, regionali, locali o minoritarie).

Le azioni sviluppate dall'Associazione LEM-Italia sono a carattere di ricerca scientifica, di divulgazione, di cooperazione e di formazione.

La Rete dei Parchi EtnoLinguistici d'Italia è un progetto di sviluppo locale delle aree alloglotte d'Italia, ideato dall'Associazione LEM-Italia e dal CEiC, il Centro Etnografico Campano. Questa Rete è strettamente legata alla Carovana della memoria e della diversità linguistica, lanciata nel settembre 2013. www.parchietnolinguistici.it

Sommario

UFIS - Università Francofona dell’Italia del Sud

Secondo Forum Tramontana 2014-2015

39a Universitat Occitana d’Estiu, Nîmes

Primo Congresso Mondiale dei Diritti Linguistici (CMDL 2015)

 
Mai2015

Di fronte al “tutto-in-inglese”, che ne è dell’insegnamento delle lingue minacciate ?

Pubblicato il 4 Febbraio 2015 da Morgane Taquet
http://www.letudiant.fr/educpros/actualite/face-au-tout-anglais-l-enseignement-des-langues-menace.html

La predominanza dell’inglese, la scarsità di mezzi.. La diversità delle formazioni linguistiche nell’ambito dell’insegnamento superiore viene di nuovo tirata in ballo e il continuum fra l’insegnamento alle scuole secondarie e le università non viene più assicurato. Questo è l’allarme lanciato da Jean-Marc Delagneau, Professore Associato in linguistica tedesca e Presidente dell’Associazione dei Professori di lingua straniera, alla vigilia del salone Expolingue, che avrà luogo dal 5 al 7 febbraio 2015 a Parigi.

Come si potrebbe descrivere la condizione dell’insegnamento delle lingue straniere nelle università?

Lire la suite...

 
Mai2015

Le lingue nei concorsi amministrativi: l’APVL et l’OEP scrivono al Ministro

L’associazione dei Professori di Lingue straniere (APVL) e l’Osservatorio Europeo  del Plurilinguismo (OEP) hanno scritto a Marlyse Lebranchu, ministro della Decentralizzazione et della Funzione Pubblica, riguardo al decreto del 16 aprile 2014 relativo al concorso di ammissione alla Scuola Nazionale di Amministrazione ENA. (Nella lettera) si illustra che questa ordinanza determina una discriminazione nel trattamento dei candidati a seconda della lingua nella quale essi desiderano sostenere la prova di ammissione di lingua. Se la lingua scelta non è l’inglese, essi devono fare richiesta fra sei lingue (tedesco, italiano, spagnolo, russo, mandarino, arabo), senza che la legge garantisca che la loro domanda verrà accettata.

Lire la suite...

 
Mai2015

Salvare il tedesco nelle scuole medie: la lettera comune dei deputati al Ministro dell'Educazione Nazionale (16 aprile 2015)

 

Di fronte alle crescenti inquietudini degli insegnanti e degli ambienti culturali e associativi  sulle conseguenze dell’abolizione delle classi bilingui e delle sezioni europee prevista dalla riforma della scuola media per l’apprendimento della lingua tedesca, il 16 aprile 59 deputati, membri del Gruppo per l’Amicizia Francia-Germania all’Assemblea Nazionale e provenienti da tutti i gruppi parlamentari, hanno inviato una lettera collettiva al Ministro dell’Educazione Nazionale per comunicarle la loro grande preoccupazione e per invitarla a rivedere le disposizioni considerate all’interno della riforma. L’iniziativa, piuttosto inusuale, potrebbe sorprendere. Tuttavia, essa riesce efficacemente a dare voce ai timori condivisi dai firmatari e al rischio che molti identificano per il futuro del progetto civile franco-tedesco e per l’approfondimento delle relazioni economiche fra i due paesi. Una copia della lettera è stata inviata al Presidente della Repubblica ed al Primo Ministro.

 

Lire la suite...

 
Avr2015

Communiqué de la Fondation Stendhal

La Fondation Stendhal lance une action solidaire en faveur du plurilinguisme et de la francophonie

L’université Stendhal - Grenoble 3 a lancé en juin 2014 sa fondation pour favoriser le déploiement de projets innovants dans le domaine des langues et contribuer au rayonnement de la francophonie.

À la pointe en matière d’ingénierie, de méthodes et d’équipement pédagogiques dans l’enseignement des langues et des cultures, l’université Stendhal développe une activité de recherche et propose à tous des formations variées dans ce domaine.

Lire le communiqué

 

Page 1 sur 2

Lettre d'information







Nos partenaires